Materie prime

Per la gestione del Servizio Idrico è necessario utilizzare prodotti chimici per il trattamento ordinario ma anche progettare e realizzare ammodernamenti ed efficientamenti delle strutture. Le materie prime utilizzate nel ciclo idrico integrato sono suddivise per i due macro settori di attività e sono indicate di seguito. I dati riportati nelle tabelle seguenti sono rilevati sulla base delle fatture di acquisto.

Materie prime acquedotto

 Reagenti (ton) 2009 2010 2011
 Ipoclorito di sodio 639,27 799,17 373,37
 Clorito di sodio 0 0 235,31
 Acido cloridrico 391,21 481,2 462,7
 Permanganato di potassio 7 12 7
 Policloruro di alluminio 167,1 178,9 174,14
 Acqua ossigenata 3,2 4,3 0
 Sale in sacchi 25Kg 28,39 66,5 28

Materie prime depurazione

In linea a quanto già detto lo scorso anno continua l’aumento del Cloruro ferrico il cui uso ha sostituito l’utilizzo della calce per non aumentare il volume dei fanghi prodotti

 Reagenti (ton) 2009 2010 2011
 Polielettrolita in polvere n.d. 64 20,7
 Polielettorlita in emulsione 85,3 30,5 108,857
 Policloruro di alluminio 55,2 27  12
 Cloruro ferrico per disidratazione fanghi (40%) 87,03 150 177,243
 Ipoclorito di sodio per disinfezione finale 49,3 11  6,6
 Acido paracetico per disinfezione 5 19 22
 Calce 0,02 0 0,008
 Antischiuma 1,2 0 0
 Acido citrico 0,5 0,6 1,8
 Riattivanti biologici 23,65 60 3,923
 Olio minerale e grasso 0 0,2  0
 Deodorizzante 0 0 0,35
 Supporto carbonioso 0 0 0,325
 Fluorescina 0 0 0,008