Coinvolgimento strategico per una pianificazione sostenibile

Quest’anno è stato impostato un percorso di coinvolgimento diretto degli stakeholder per la redazione del presente bilancio sull’onda delle interviste svolte a campione durante l’attività di verifica dello scorso anno da DNV alle associazioni dei consumatori e ai comuni. Il progetto di consultazione delle parti interessate mira ad avere un quadro completo e bilanciato dell’impatto che le attività dell’organizzazione hanno su ciascuno stakeholder.
Questo approccio sta dando la possibilità di “decidere” a chi ha il diritto di essere ascoltato e consente ad Acque SpA di “imparare” dagli stakeholder stessi.

Il sistema multistakeholder adottato mira alla creazione del valore organizzativo composto da elementi quali: coordinamento, armonia, sintonia, complementarità e feed back. Gli strumenti di relazione e coinvolgimento attivati con le parti interessate consistono in comunicazioni, reporting, focus, indagini, analisi e altri percorsi di ascolto.
Gli stakeholder significativi sono stati intervistati rispetto a quali temi trattare e come meglio interagire nella redazione stessa del Bilancio di Sostenibilità. Gli esiti sono stati positivi ed hanno individuato come temi di maggior rilievo e interesse:

  •  attività ed iniziative svolte sul territorio
  •  maggior pubblicizzazione del bilancio stesso
  • semplificazione nell’esposizione delle informazioni 

Il presente bilancio rappresenta uno degli strumenti fondamentali di dialogo che consente, attraverso il processo di verifica da parte di un ente terzo e indipendente, una rendicontazione oggettiva e non autoreferente.

I momenti di scambio sono stati individuati in maniera diversa a seconda degli stakeholder coinvolti. Gli strumenti più utilizzati per gli stakeholder interni sono i corsi formativi, l’intranet aziendale, i focus, i gruppi di lavoro, gli approfondimenti, gli incontri con i sindacati, la newsletter.
Per gli stakeholder esterni gli strumenti di dialogo sono stati principalmente il sito web, il nuovo periodico Oblò, i messaggi sintetici inseriti nella bolletta, i comunicati stampa, le visite in azienda, il contatto con le scuole, la partecipazione a eventi, l’organizzazione di convegni, la presenza sulla stampa, radio e tv locali.
E’ stata conservata infine anche quest’anno la scheda di valutazione grazie alla quale tutti i destinatari del presente bilancio potranno esprimere un libero parere sul bilancio stesso o su qualunque aspetto della gestione del gruppo. 

Per ulteriori informazioni, suggerimenti, note o richieste sul presente bilancio è possibile contattare il Settore qualità ambiente e sicurezza di Acque SpA all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , o al numero telefonico 050/843303.

I nostri stakeholder - Tabella della materialità