Le politiche degli acquisti

 

Acque SpA, ai sensi dell’ art. 238, comma 7 del D.Lgs. 163/2006 “Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture”, si è dotata di un proprio sistema regolamentare per l’affidamento dei contratti di fornitura di beni, servizi e lavori sotto soglia comunitaria costituito da un regolamento e da procedure specifiche per le tre categorie, consultabili sul sito internet aziendale www.acque.net. nella sezione dedicata ai fornitori.

I documenti sopra citati definiscono i criteri per la qualifica dei fornitori, per la gestione degli albi, per l’affidamento e l’esecuzione delle forniture inferiori alla soglia comunitaria.

 

 Obiettivi 2014

 

I tempi di pagamento dei fornitori del gruppo rispettano quanto concordato contrattualmente.

 

Stratificazione territoriale dell’ordinato

 

L’impatto positivo generato da Acque SpA sul territorio sul quale opera può essere facilmente evidenziato dalle ricadute economiche generate verso i fornitori appartenenti alla Conferenza territoriale 2 Basso Valdarno.

Nel dettaglio per Acque SpA sono stati processati 3.649 ordini per un importo totale di affidamenti di € 100.932.867,82 leggermente inferiore rispetto allo scorso anno (nel 2012 era di 135.518.544 €). Dal grafico sottostante si evidenzia la positiva ricaduta generata sul territorio servito notevolmente aumentata rispetto allo scorso anno (72% contro il 42% dello scorso anno).

 

Distribuzione ordinato 2012

Distribuzione ordinato 2013

 

I dati sopra riportati sono estratti su file Excel,  dal software gestionale ”SAP” all’interno del quale sono inseriti tutti gli ordini di acquisto.